Le San Peyre, Parco Forestal

  • Tabella di orientamento della Napoule

Il tavolo di orientamento del Monte San Peyre


Il Monte San Peyre, o "Sacro Monte" è un Parco Naturale Dipartimentale di 18 ettari. Dall'alto dei suoi 131 metri, domina il quartiere di La Napoule, le pianure di Siagne e Argentière e offre una vista mozzafiato a 360° sulla baia di Cannes, le isole Lérins e il massiccio dell'Esterel. Da non perdere durante un fine settimana romantico o durante le vacanze scolastiche in Costa Azzurra.


Il monte San Peyre o la montagna sacra di Maupassant


Questa montagna divenne un luogo di culto latino dedicato a Mercurio quando La Napoule era romana. Molto più tardi, nell'XI secolo, un castello e una chiesa furono costruiti sulla sua sommità, prima di essere distrutti nel XIV secolo. San Peyre occupa un posto importante nella letteratura grazie in particolare a Guy de Maupassant, che ha ribattezzato "La montagne sacrée". Amava ricaricare le batterie in inverno nella nostra regione, e più in particolare camminare su questa collina. Durante le sue passeggiate, incontrò un eremita che viveva in cima alla montagna e divenne amico di quest'uomo di cui ha raccontato la storia in un breve racconto intitolato "L'Eremita". Oscar Wilde è stato conquistato anche dai colori e dai profumi di questo luogo.


Una vegetazione di macchia mediterranea


La vegetazione è tipica del bosco e della macchia locale. Un sentiero pedonale lungo 3,4 km lo attraversa su un dolce pendio, tra pini, querce da sughero e mimose. Una volta raggiunta la cima, scoprirete le rovine dell'antica fortezza. Per gli amanti della natura, il sentiero botanico di San Peyre vi permetterà di scoprire piante, alberi e arbusti etichettati in mezzo alla foresta.

 

Un percorso sportivo per gli appassionati di corsa


Un itinerario segnalato è organizzato su 2 Km nella salita di San Peyre, un motivo in più per far scoprire al sito i più sportivi con un panorama eccezionale sul mare e sull'entroterra.