Il mare et le sue attività
  • Più belli siti di scuba diving

    Immersione nella Costa Azzurra nella Riserva del Cap Roux

    È la più grande riserva di pesca della Francia Continentale che si estende su 445 ha, segnalata in superficie. È stata scelta in base alla sua biodiversità per permettere la riproduzione del pesce (aumento della ricchezza delle specie e della quantità per densità e dimensione).  Questa sorprendente zona è stata creata nel 2003 su proposta dei pescatori e vieta la pesca in tutta la riserva.

    Qui i fondali marini presentano una grande ricchezza di ambiente molto vari: piccoli e grandi fondali rocciosi, erbari di posidonie in pianura, barriere coralline, pareti di gorgonie, fondali sabbiosi, grotte semioscure e oscure…

    Il monitoraggio scientifico realizzato dall’Università di Nizza permette di osservare un erbario di posidonia in buone condizioni, alghe fotofile, coralligeni ma anche più di 86 specie indentificate di cui alcune rare e di grandezza superiore ai pesci e crostacei nelle zone esterne alla riserva. Quest’ultima ospita anche specie segnalate per la prima volta sulle coste francesi.

    Esperienze da condividere

    I sub possono quindi osservarvi sparidi, dentex dentex, spigole, corvine, orate, cantari, pagri, cernie, murene, congri, barracuda, triglie, pesci cappone, sciarrani e altre seriole nonché alcune specie di crostacei come gli astici, aragoste e le cicale grandi. Tutte queste specie, di solito ambite dai pescatori professionisti e dilettanti, vivono per lo più negli erbari di posidonie e di coralline che tappezzano i fondali della riserva.

    I Club di immersione sono i migliori garanti delle buone pratiche in questo ambiente: conoscere meglio per proteggere meglio. Essi verificano quindi regolarmente la ricchezza dell’habitat della riserva durante le loro esplorazioni. Questo sito fa parte dei 40 siti catalogati intorno alla nostra meta:

    -          I siti della Baia di Cannes

    -          I siti delle Isole di Lerino

    -          I siti dell’Estérel

    -          Le grotte e i relitti.

    Le immersioni proposte sono per lo più accessibili ai sub di tutti i livelli e durante tutto l’anno. C’è tutta una ricchezza da scoprire e riscoprire nei nostri fondali sottomarini!