Le Isole di Lérins, piccoli paradisi insulari

  • La natura ed il mare alla fine della strada
  • Il paradisio per i bambini
  • La gita prima del bagno
  • La piscina delle isole
  • L'isola Santa Margherita e l'Esterel

Localizzate a solamente alcuni minuti in barca di Cannes e Mandelieu-La Napoule (solamente durante la stagione estiva), l'arcipelago delle isole di Lérins costituisce dei siti eccezionali dove si coniugano in ogni quiete al naturale, cultura ed allentamento. Difatti, in una cornice idilliaca preservata, questi veri gioielli della Costa Azzurra offrono un spettacolo unico illustrato tanto bene dalla ricchezza della collezione botanica presente che per il mistero ambientale storico che regna sul posto...

 

Così, l'isola Santa-Marguerita, più grande, rappresenta un vero polmone verde a solamente alcuni chilometri del litorale ! Con non meno di 152 ettari di foresta demaniale, si distende su 3 chilometri e costituisca una destinazione ideale per una scappatella familiare con la sua riserva ornitologica, il suo stagno del Batéguier, i suoi 22 chilometri di sentieri segnalati e le sue numerose cricche preservate. Di più, ripara la Molto Reale, vecchia prigione di stato rinforzato da Vauban e che accolta uno dei più celebri prigionieri della storia: l'uomo alla Maschera di Ferro ! Il Museo del Mare, quanto a lui, occupi la parte più vecchia del forte e vi accolga tutto lungo l'anno.

 

La sua piccola vicina, l'isola Santo-Honorat, è lunga di solamente 1 500 metri e largo di 400 metri. Imboschite di pini ombrelloni e marittimi, ripara la celebre abbazia dei monaci di Lérins. Difatti, ricco del suo patrimonio storico, l'abbazia fu fondata al Vème secolo per il monaco cistercense Honorat e costituisci da un alto luogo della storia cristiana ! Impregnata dai 16 secoli di vita monastica, l'isola Santo-Honorat è tanto bene aperta agli innamorati di siti preservati che a quegli alla ricerca di quiete e di spiritualità.