La “Cornice di Oro”, spettacolare strada turistica del bordo di mare

  • Vista aerea della Cornice di oro
  • Un'acqua turchese

la strada della Corniche d'Or

Un percorso turistico tortuoso che collega Mandelieu-La Napoule a Saint-Raphaël.


La Corniche d'Or confina con il mare e il Massiccio dell'Esterel. Costruita all'inizio del XX secolo per iniziativa del Touring Club de France, è una delle strade più spettacolari di Francia e le sue eccezionali viste panoramiche tra le rocce vulcaniche rosse del massiccio e l'azzurro del Mediterraneo vi stupiranno in ogni momento.

Seguendo il percorso ferroviario, la strada della Corniche d'Or attraversa diverse località balneari come Théoule-sur-Mer, Le Trayas, Agay, Le Dramont e Anthéor, ed è illustrata dalla sua perfetta simbiosi con la costa.

Infatti, dato il tormentato rilievo delle Alpi Marittime, il percorso della Corniche d'Or non sempre segue il mare al suo livello zero, e a volte si allontana da esso, posizionato in cornicioni a varie altitudini. Molto amato dai ciclisti, soprattutto nelle uscite domenicali, il punto più alto si trova nel Massiccio dell'Esterel, a 110 metri di altitudine a Pointe de la Galère.

In parte classificato come Monumento Storico dal Ministero della Cultura.

La Corniche d'Or è una vera meraviglia per la sua bellezza naturale, i colori rossi delle rocce dell'Esterel si fondono armoniosamente con i diversi azzurri del cielo e del mare. Affacciata su fondali straordinariamente trasparenti, la Corniche d'Or nasconde calette nascoste e insenature selvagge dove nidificano piccole spiagge di sabbia rossa uniche nel loro genere!

Ma la vostra scoperta del mare non sarebbe completa senza una sosta alle isole di Lérins. Scopri l'isola di Sainte Marguerite........